Vincerò io, subito dice la fantasia

Biblioteca Anoni Narratori è una libera comunità di scrittori, viaggiatori al confine che separa i sogni dalla realtà ...

I nostri libri

Scrittura simile disimile dalla attuale narrativa prezzo virtualis

I testi in biblioteca parlano un linguaggio arcaico ondulato flessibile, flusso incosciente estratto dal fango primordiale, quando l’ego non era ancora percepito. La fantasia ha ritrovato nell’ominide senza cultura la spinta x i racconti, in assoluta solitudine.

La Bottega è aperta a chi crea stupore navigando bizzarro nei confini circensi della mente 

CASA EDITRICE Bottega Anonima Narratori

La Bottega Anonima Narratori (BAN) è una piccola casa editrice lontana dai magnifici castelli editoriali di pensatori sublimi. La BAN è nella metascrittura lontana da simili spazi; è nel bosco dove la scrivania è una quercia la sedia una roccia, i testi promuovono riflessioni tra autore – narratore – lettore sui meccanismi letterari, con tecnica che lo fa uscire dall’automatismo della percezione rendendo le opere insolite strane …

Scopri la Bottega Anonima Narratori

La Bottega: spazio per narratori anonimi 

Esiste un pensiero anonimo esiste un narratore anonimo nella stessa persona, si osservano forse si capiscono, nessuno vuole prevaricare l’altro. Questo spazio è per le 500 persone in Italia a cui una cosa simile può interssare a loro se vogliono possono utilizzare i nostri spazi / Volentieri

News

Il blog di Biblioteca Anonima Narratori: Editoriale, metaletteratura e scrittura surreale

Editoriale Maggio 2022

La Bottega Anonima Narratori oltre ad essere un sito è anche la casa editrice dei Narratori anonimi. In biblioteca puoi leggerli GRATIS

Read more

Editoriale Aprile 2022

La spinta creatrice dei testi della Biblioteca è forza estranea agli stessi narratori. Come classificare la corrente di scrittura simile allo stato di abaissement du niveau mental di alcuni “bottegai[…]

Read more

Ucraina “La libertà in palio”

Una figlia, una donna dell’est. Il volto fatto di lacrime e polvere: ombre scure opprimono i tratti umani. C’è la guerra, peste di dignità umana; c’è la guerra è non[…]

Read more