Categoria: Editoriale

Eva

Mi sono adagiato dentro un bicchiere di Nutella,  un desiderio è appagato, per mia volontà sono in uno spazio limitato, per un tempo a termine, ora voglio un sommergibile lungo trecento metri largo cinquanta mosso da propria inesauribile forza, e navigare nella Nutella. E’ plausibile ?  E’ plausibile accettare che il soffio di vita di…
Read more

Favole

Indifferenza  del pensiero, impassibilità sull’immagine, l’ondulante movimento di luci e colori dell’alba seppelliscono minute frastagliate eccitazioni notturne, non è ancora il contrario di tutto, un ignoto si sta svegliando, lontano lavora un decespugliatore di voci, creative fonte di infelicità, ecco sei stata un nulla notte, troppo amore troppo entusiasmo nella notte, noia nel giorno, nulla…
Read more

Madre Natura

Madre natura vuole tenersi i boschi e noi lottiamo per disboscare, anche le pulci che ho  su di me ridono, forse hanno ragione sto perdendo la ragione in allucinazioni, il fenomeno di boschi corrotti dall’avidità dei lettori è in costante crescita, madre natura rivuole tutta la carta che sotto forma di libri tappezza  la biblioteca,…
Read more

WWW

WWW.probo o criminale oltre c’è  il nulla WWW.quieto o irritabile oltre c’è il nulla WWW.ateo o credente oltre c’è il nulla WWW.goloso o frugale oltre c’è il nulla WWW. musica, milioni di note,  in melodia o in fracasso  entrano dominano coinvolgono miliardi di uomini;  oltre milioni di miliardi di emozionante  musica non si può che…
Read more

Oltre i confini del tempo

Nello scaffale dei sogni ed incubi è giunto un racconto “ Dentro notti più corte del sonno più lunghe del sogno “  dove è mescolata l’autobiografia  di tre abbaglianti personaggi il Narratore, la Narrata, il suo DNA; più noi Clandestini, non seriamente invitati, tanto da essere abbagliati con le pupille in miosi chiuse, tanto da…
Read more

Pareti, finestre e soffitti

Non ci sono pareti finestre soffitti nella nostra  biblioteca è aperta a sogni a racconti che coccolano la mente, i libri parlano con le parole del libro vicino, si intrecciano i racconti, la condivisione delle emozioni porta ad una comunione dei pensieri, mentre  i testi vengono letti,  generalmente come riferito, un pensiero passa sul collo…
Read more

Oui, je suis Elena

Cari lettori, Lo scritto di cui ho parlato nella news del mese scorso è un romanzo da me scritto la cui bozza, per mesi, è stata nello scaffale Sogni ed incubi della biblioteca anonima narratori. Lo pseudonimo con cui mi presentavo era “Stellasplendente”.  Nel mese di novembre è stato pubblicato da Golem con il titolo…
Read more

R

Avevamo stimolato un nostro lettore sulla sua anima, nello specifico “ La tua anima è forse una frangia di vento che va dove capita senza farsi sentire, come la più silenziosa delle scorregge ? “ .  Arrivò R “ Ho visto la mia anima macchiata di Natale e sai come è fatta, è un bambino,…
Read more

Scrittura schizzofrenica

E’ giunto in biblioteca un racconto a puntate con scrittura schizofrenica non perché agitata irascibile irritante, ma perché dissociata; la narrazione corre su binari che non sono paralleli ma si intrecciano e il binario non è solo uno strumento destinato a favorire lo scorrere del pensiero, ma è pure lui creatura viva, partecipe dello scorrere…
Read more

Voci gemelle

Corre voce in biblioteca è la voce a cui ho dato voce, ci sono due io in quella voce. Improvviso repentino fulmineo brusco subitaneo inaspettato inatteso impensata la voce … cosa è … come ! … dove è ? è qui da molto ? parla tra giorno e notte falso frutto di un racconto di…
Read more